Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbese - Il vicepresidente gialloblù sanzionato pesantemente dal giudice sportivo per aver “colpito con calci alle gambe e con un pugno Giorgio La Cava”

Aggressione al presidente dell’Arezzo, per Luciano Camilli 30mila euro di multa e inibizione fino al 2024

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Luciano Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Luciano Camilli

Viterbo – Una multa di 30mila euro e cinque anni di inibizione.
Il comunicato del giudice sportivo Cosimo Taiuti conferma l’aggressione del vicepresidente della Viterbese Luciano Camilli ai danni del presidente dell’Arezzo Giorgio La Cava.

Il fatto è avvenuto ieri sera allo stadio Rocchi di Viterbo, prima della partita di calcio tra gialloblù e amaranto valida per il primo turno nazionale dei playoff per la serie B. La vittoria è andata agli ospiti ma il numero uno della società non ha potuto assistere all’incontro per via dell’immediato trasporto all’ospedale di Belcolle.

“Inibizione a svolgere ogni attività in sena alla Figc – si legge nel comunicato appena diffuso -, a ricoprire cariche federali e a rappresentare la società a tutto il 22 maggio 2024, e ammenda di 30mila euro a Luciano Camilli perché, antecedentemente all’inizio della gara, in prossimità del tunnel che conduce agli spogliatoi, aggrediva prima spingendolo alle spalle e poi con calci alle gambe, il presidente dell’Arezzo Giorgio La Cava.

Successivamente, raggiunta l’estremità opposta del tunnel, aggrediva nuovamente Giorgio La Cava colpendolo con estrema violenza con un pugno al capo.
La Cava cadeva a terra, accusando un malore e veniva soccorso dai sanitari in servizio all’impianto (avvisati dal delegato di Lega).
Prestate le prime cure sul posto, veniva successivamente trasportato con ambulanza in ospedale per ulteriori accertamenti”.


Articoli: “Mi hanno gridato pezzente e il figlio di Camilli mi ha colpito alle spalle”  – Aggredito il presidente dell’Arezzo


Condividi la notizia:
23 maggio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR