Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vignanello - La terza A ha trionfato con il fumetto 21esimo degrado

Città incantata, il liceo Midossi vince il primo premio

Condividi la notizia:

Vignanello - 21esimo degrado, il fumetto della terza A del liceo Midossi

Vignanello – 21esimo degrado, il fumetto della terza A del liceo Midossi

Vignanello – Riceviamo e pubblichiamo – La classe terza A del liceo artistico statale sezione audiovisivo multimediale “U. Midossi” di Vignanello ha vinto il primo premio della terza edizione della Città incantata progetto Abc arte bellezza cultura,  alla prestigiosa edizione di Abc 2019, promossa da Regione Lazio e Roma Capitale in collaborazione con Zètema progetto cultura, per la sezione dedicata al fumetto, hanno concorso numerosi licei e istituti tecnici di tutta la Regione Lazio.

Gli studenti invitati insieme ai loro docenti, quest’anno hanno accolto la sfida del tema “Raccontare il cambiamento”.

Il liceo Midossi di Vignanello ha affrontato la sfida con pertinenza, meritando il premio con la seguente motivazione della giuria:  “21esimo degrado è un lavoro completo e curato sotto tutti gli aspetti: dall’originalità del soggetto sviluppato partendo da fonti letterarie e artistiche di rilievo allo studio approfondito dei personaggi, dell’ambientazione e dei singoli elementi narrativi,con un utilizzo sapiente della palette cromatica che concede al lavoro un’estetica originale e accattivante. E con un lay out dello storyboard di presentazione del lavoro di livello professionale”.

Il risultato conferma con i fatti un patrimonio di eccellenza nel panorama dell’ offerta formativa del viterbese. Un patrimonio costruito negli anni dai docenti del liceo e dal preside Franco Chericoni.

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo alla palazzina Fellini presso gli studios di Cinecittà a Roma.

Hanno inaugurato la cerimonia Enrico Bufalini, direttore cinema e documentaristica di istituto Luce Cinecittà ed Eleonora Mattia, presidente della commissione Formazione, istruzione, diritto allo studio del consiglio regionale del Lazio.

Sono intervenute Francesca Jacobone, presidente di Zètema progetto cultura, Giovanna Pugliese, progetti speciali Regione Lazio e  Lucia Di Cicco, coordinatore progetto Abc arte bellezza cultura.

La premiazione è stata condotta da Oscar Glioti, sceneggiatore ed editor per Coconino press: sono intervenuti Valerio Schiti, eccellenza italiana nel mondo, disegnatore Marvel di Iron Man, e da Fabrizio Mazzotta, direttore del doppiaggio e inconfondibile voce tra i doppiatori italiani che ha infine proclamato l’atteso vincitore con la voce di Krusty Il Clown.

Il lavoro premiato dalla commissione Abc, realizzato dagli studenti della terza A del Midossi audiovisivo multimediale, si è distinto tra tutti gli altri licei e istituti tecnici del Lazio con il fumetto 21esimo degrado.

Il fumetto è stato definito da Oscar Glioti in sede di premiazione “uno storytelling coraggioso e politico”. Da Glioti e Valerio Schiti sono state sottolineate inoltre l’ abilità e le competenze degli Studenti del Liceo sul piccolo paese dei Monti Cimini.

21esimo degrado è racconto di denuncia, che senza parole e con immagini forti e amaramente surreali, ci descrive un bestiario di categorie di umani degenerati, inseriti in una società distopica dove nell’amaro finale, l’Uomo involve e si trasforma in iena.

Un racconto per immagini che è un pugno nello stomaco, un pugno dato con grazia e virtuosismo dalle giovani matite dei ragazzi del liceo di Vignanello.

L’urlo disegnato, disperato e forte del gruppo di studenti diventa ribellione muta e incisiva dello stato di un mondo nel quale i ragazzi si trovano ad affrontare le sfide di una società che sembra sorda e muta nei confronti delle urgenze politiche, etiche e ambientali che gli adulti sembra si stiano dimenticando di volere affrontare.

Sfida che viene raccolta e rilanciata da contesti virtuosi come il progetto Abc della Regione Lazio che, nel panorama dei progetti che cercano di coinvolgere le scuole, riesce a proporre attività e incontri importanti con le grandi personalità del mondo della narrazione per immagini contemporanea: partecipare al contest significava anche partecipare a un offerta di incontri che ha portato studenti e docenti a incontrare le eccellenze del fumetto, del cinema d’animazione e della Street Art e a fruire di tanti eventi culturali : mostre, visite guidate, visioni di film e incontri con gli autori (Sara Pichelli, Zercalcare, Diavù Vecchiato) tutti in vista di una elaborazione specifica sul tema del cambiamento, nel modo di raccontarlo, nelle tecniche volta poi alla preparazione del prodotto finale poi presentato da ogni classe alla terza edizione del concorso Abc la Città incantata.

I ragazzi della classe terza A , sezione audiovisivo multimediale del liceo artistico statale “U. Midossi” di Vignanello che ha vinto il primo premio Abc La città incantata/Terza Edizione sono: Matilde D’Ottavio , Cecilia Peleggi, Alice Speranza, Giulia Festagalla, Aurora Marzetti, Massimo Uccellini, Raluca Gliga, Marika Marinelli, Sergio Del Vecchio, Simone Minella, Claudio Paolantonio, Celeste Profili, Aurora Meloni, Riccardo Pancotto, Lorenzo D’Amore.

Marcella Brancaforte
Docente di discipline audiovisive e multimediali
Liceo Artistico “U. Midossi”, Vignanello (VT)


Condividi la notizia:
20 maggio, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR