--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Spettacolo - L'azienda contribuirà a provvedere gratuitamente alla riorganizzazione e gestione degli spazi di Villa Savorelli

Il gruppo Comodini curerà il progetto della casa museo di Morgan a Sutri

Condividi la notizia:

Morgan

Morgan

Alessandro e Marsilio Comodini

Alessandro e Marsilio Comodini

Sutri – Riceviamo e pubblichiamo – Il gruppo Comodini si occuperà, gratuitamente, di progettare l’allestimento della “Casa Museo” di Morgan a Sutri.

L’azienda tuderte – composta ad oggi da quattro società operanti prevalentemente nel campo della progettazione – contribuirà a provvedere alla riorganizzazione e gestione degli spazi di Villa Savorelli, palazzo storico della città di Sutri, che dovrebbero diventare la nuova dimora del noto cantautore.

L’iniziativa è partita dal sindaco della cittadina laziale, Vittorio Sgarbi, che intende concedere a Morgan il secondo piano della residenza storica. 300 metri quadri circa che ospiteranno non solo l’artista, ma anche le opere e gli oggetti preziosi che egli possiede, o almeno parte di essi: strumenti musicali, bobine con le registrazioni di concerti e sessioni musicali con altri artisti, migliaia di dischi, cd, libri e film, oltre a cimeli di artisti come Lennon o Byrne.

Ma il progetto è ancora più ampio e ambizioso: creare in quel piano di Villa Savorelli, una sorta di Accademia della musica, come l’ha definita Sgarbi.

“Trasformerò quel piano di palazzo Savorelli in un luogo acceso di musica – ha dichiarato Morgan -. Voglio fare in modo che sia frequentato da musicisti: sarà luogo di concerti, master class, lezioni per bambini, happening musicali, recital e improvvisazione, luogo di commistione della musica”.

“Siamo felici di poter collaborare a questo bel progetto – dichiarano i titolari del Gruppo Comodini, Marsilio e Alessandro Comodini – e di poter dare così il nostro contributo all’iniziativa di Vittorio Sgarbi, finalizzata innanzitutto a tutelare e promuovere l’arte e la cultura e a valorizzare uno spazio di grande pregio come quello del secondo piano di Villa Savorelli.

Già dalle prossime settimane – continuano gli imprenditori – effettueremo dei sopralluoghi e ci confronteremo con Morgan e con Vittorio Sgarbi per definire il progetto in maniera più approfondita”.

Gruppo Comodini


Articoli: Pittoritto: “Se Sgarbi concede Villa Savorelli a Morgan lo denunciamo per abuso d’ufficio” – Sgarbi: “Villa Savorelli a Morgan? La volevo dare a Emmanuele Emanuele, ma è stato maleducato…” – Morgan: “Grazie a Vittorio Sgarbi, ha colto nel segno” – Pittoritto: “E’ corretto usare immobili del comune per ospitare Morgan?” – Sgarbi trova casa a Morgan a Sutri


Condividi la notizia:
29 giugno, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR