--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Lutto a palazzo di giustizia - Iscritta dal 1962, è stata la prima donna dell'albo degli avvocati della provincia di Viterbo - All'età di 83 anni, la legale frequentava ancora il tribunale

E’ morta l’avvocatessa Luciana Zampi

Condividi la notizia:

Luciana Zampi

Luciana Zampi

Luciana Zampi

Luciana Zampi

Ordine degli avvocati - La consegna delle Toghe d'oro

Ordine degli avvocati – La consegna delle Toghe d’oro

Viterbo – E’ morta l’avvocatessa Luciana Zampi, aveva 83 anni ed era la decana delle donne del foro di Viterbo, la prima iscritta.

La legale, che ancora frequentava il tribunale nonostante l’età avanzata, si è spenta oggi a Viterbo. Nata a gennaio del 1936, era iscritta all’albo degli avvocati da ben 57 anni, dal 16 gennaio 1962. Si era invece iscritta all’albo dei cassazionisti l’11 luglio del 2002. 

Nel 2017, durante il tradizionale pranzo prenatalizio organizzato dall’Ordine degli avvocati della provincia di Viterbo, era stata insignita della toga d’oro, onorificenza che viene consegnata a chi ha compiuto 50 anni di professione, assieme ai colleghi Franco Rossi, Caio Fiore Melacrinis, Gianfranco Del Corto, Laura Scarelli, Giorgio Puri e Marcello Polacchi.

La Toga d’oro le è stata consegnata da Maria Rosaria Covelli, prima presidente donna del tribunale. Non a caso, perché la Zampi è stata la prima donna iscritta all’albo degli avvocati di Viterbo.


Condividi la notizia:
16 luglio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR