--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Capodimonte - Sul posto i tecnici del Cobalb - Il sindaco De Rossi: "Ho fatto tutto quello che dovevo per tutelare l'incolumità pubblica" - FOTO E VIDEO

Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Condividi la notizia:


Capodimonte - Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Capodimonte – Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Capodimonte - Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Capodimonte – Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Capodimonte - Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Capodimonte – Sversamento di liquami nel lago di Bolsena

Capodimonte – (e.c.) – Sversamento sospetto nel lago di Bolsena.

E’ successo ieri mattina nei pressi di uno stabilimento di Capodimonte.

Sulla spiaggia di fronte al lago si è aperta una voragine da cui sono fuoriusciti dei liquidi. Stando ad alcuni presenti si tratterebbe di liquami.

Gli scarichi sono andati a finire direttamente nel lago.

“Abbiamo fatto intervenire l’Arpa, sono stati fatti i rilievi del caso e tra qualche giorno dovrebbero arrivare le risposte – spiega il sindaco Antonio De Rossi -. Il problema è grande, è a livello regionale. Siamo anche in contatto col prefetto per risolvere.

Questa ieri mattina, grazie agli operai del Cobalb, che nonostante non ricevano lo stipendio sono venuti per risolvere il problema, lo sversamento è stato minimo e si è risolto in un’oretta”.

Il problema sarebbe dipeso dal fatto che, su tre pompe che dovrebbero permettere gli scarichi dell’acqua, solo una è funzionante e, a causa di un grande afflusso di turisti, sarebbe andata in sovraccarico.

“La stazione 19 di Capodimonte dovrebbe avere in funzione tre pompe – dichiara il primo cittadino -. Siccome il Cobalb ha dichiarato fallimento, ce n’è solo una sottodimensionata che non riesce a portare l’acqua da Capodimonte fino alla Madonna del Monte di Marta. Deve fare 4 chilometri in salita.

E allora  – prosegue De Rossi – siccome nei giorni di Ferragosto a Capodimonte ci saranno almeno 20mila/30mila persone, tutti gli scarichi che arrivano nella stazione sono molti di più. Così la pompa, non riuscendo a smaltire tutta l’acqua, ha fatto alzare il livello che ha procurato un piccolo sversamento.

Il tutto si è risolto ieri mattina, a mezzogiorno era già tutto a posto. Da sindaco  – conclude De Rossi – ho fatto tutto quello che dovevo fare per tutelare la parte sanitaria e l’incolumità pubblica”.


 – Dottarelli: “La qualità dell’acqua del lago di Bolsena è eccellente, difendiamola con forza”


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
17 agosto, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR