--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Gianluca Grancini (FdI) punta il dito contro il presidente Nocchi

“Su 220 ponti la provincia ne ha verificati solo 7”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Gianluca Grancini

Gianluca Grancini

Viterbo – (g.f.) – “Nella Tuscia ci sono 220 punti e la provincia ne ha attenzionati solo sette”. Pochi per Gianluca Grancini, consigliere provinciale uscente.

Alla presentazione della lista Tuscia Tricolore in cui si ricandida per palazzo Gentili, l’esponente FdI lancia bordate all’attuale presidente Pietro Nocchi.

“In questi due anni non è stato fatto nulla – osserva Grancini – solo conferiti tanti incarichi, a cominciare dal presidente ombra”.

Le strade, poi, una delle poche competenze rimaste all’ente dopo la riforma. “Sono stati spesi 400mila euro, nulla.

E gli interventi sono concentrati soprattutto in certe zone – sostiene Grancini – ma il fatto grave, vista la situazione attuale e quanto sta accadendo, è che su 220 ponti, l’ente ne ha attenzionati solo 7”.

In compenso: “La provincia ha messo in campo assunzioni per dodici persone, tra cui il dirigente del servizio finanziario, a cinque giorni dal voto”.


– “Mai con Nocchi, mai con il Pd e mai con Panunzi”


Condividi la notizia:
3 dicembre, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR