--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Giovanni Arena conferma lo svolgimento dell'iniziativa sull'immigrazione in programma venerdì 13 dicembre in Sala regia: "Non vedo motivo per dire no"

“Sono il sindaco di tutti, dell’Arci e di CasaPound”

di Paola Pierdomenico

Condividi la notizia:

Giovanni Arena

Giovanni Arena

Viterbo – “Sono il sindaco di tutti, dell’Arci e di CasaPound”. Giovanni Arena getta acqua sul fuoco e afferma che l’iniziativa di CasaPound sull’immigrazione in programma venerdì 13 dicembre in Sala regia si svolgerà.

Da più parti, infatti, era stato chiesto al sindaco di revocare la concessione della sala. Su tutti Arci, Pd e Usb. Critiche sono arrivate anche da Aps Kyanos.

Arena minimizza: “La sala – dice – è stata già data altre volte e io mi sento una persona democratica. La richiesta di revocare la concessione è stata fatta da alcune associazioni che ho ospitato in comune. Loro ne fanno una questione di contrapposizione politica, ma io sono il sindaco di tutti, dell’Arci e di CasaPound”.

Per associazioni e partiti, la sala “è luogo simbolo delle istituzioni ed espressione dell’ente pubblico che deve rappresentare la propria comunità tutelandone i valori che sono alla base della Repubblica”.

Arena spiega: “CasaPound ha chiesto la sala per discutere di accoglienza dal proprio punto di vista. Io devo ascoltare tutti i cittadini e il comune è la casa del popolo. E’ stata fatta una richiesta e non vedo il motivo per dire no. Quindi – conclude il primo cittadino – ritengo che la manifestazione si svolgerà regolarmente”.

Si parlerà di Spraar e Arena fa sapere il punto di vista dell’amministrazione: “Noi lo adottiamo perché lo riteniamo uno strumento soddisfacente per l’accoglienza, che non è quella dei grandi numeri, ma più soft e mirata alla vera integrazione. Continueremo, finché ce ne sarà opportunità, ad adottarlo anche insieme alle associazioni che operativamente lo rendono attuabile. Come abbiamo sempre fatto”.

Paola Pierdomenico


Articoli: Anpi: “Intollerabile che spazi pubblici siano occupati da chi nega la libertà” – Patrizia Roselli (Italia Viva) e Angelo Rocchi (Azione Civile): “Il sindaco revochi ai neofascisti il permesso di usare la sala Regia…” – CasaPound: “In sala Regia illustreremo i dati dello Sprar di Vallerano…” – Elisa Bianchini (Usb): “Il comune parla di antiviolenza, poi concede legittimità a un gruppetto di neofascisti” – Serra, Ricci, Frittelli e Delle Monache: “Inopportuno, sbagliato, superficiale e provocatorio concedere la sala Regia per iniziative di partito”– Pd: “La sala regia non può ospitare iniziative di chi mira a dare una visione distorta sull’accoglienza” – Arci : “Il comune revochi la concessione della sala Regia per l’iniziativa di CasaPound” – Aps Kyanos: “Un incontro fuorviante e pericoloso che inasprirà gli animi”


Condividi la notizia:
9 dicembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR