Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Scuola - Viterbo - La Rete degli studenti: "Una situazione come questa si sarebbe forse potuta evitare se gli autobus sovraffollati si fossero sostituiti con un trasporto pubblico"

“Chiudere le scuole è una sconfitta per tutti”

Condividi la notizia:

La Rete degli studenti medi di Viterbo

La Rete degli studenti medi di Viterbo

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo –  Chiudere le scuole è una sconfitta per tutti.

Apprendiamo dai giornali la notizia, annunciata dal sindaco di Viterbo Giovanni Arena, dell’imminente chiusura delle scuole a partire da lunedì 19, qualora il governo non intraprenda uguali misure a livello nazionale.

Da anni ripetiamo come siano fondamentali investimenti sulla scuola e sul trasporto pubblico nella provincia di Viterbo e in tutta Italia e dunque apprendere una simile notizia rappresenta per tutti noi un’enorme sconfitta. Da sempre noi studenti, e negli ultimi mesi ce ne siamo tutti ancor più resi conto, crediamo fermamente nell’importanza dell’istruzione nella crescita di individui consapevoli e informati e in una società più giusta, solidale e dinamica. E ci siamo resi conto di come non poter accedere all’istruzione in presenza rappresenti un enorme danno per gli studenti e per la società tutta.

Una situazione come questa si sarebbe forse potuta evitare se gli autobus sovraffollati si fossero sostituiti con un trasporto pubblico adeguato, se i nostri appelli per chiedere investimenti nella scuola pubblica, ormai ripetuti da anni, non fossero rimasti inascoltati da istituzioni cieche e irresponsabili che continuano a non comprendere come sia fondamentale garantire a noi giovani un’istruzione e una formazione all’altezza delle sfide del futuro.

Non possiamo più permetterci che le decisioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria vengano prese senza tenere in considerazione quanto la scuola sia essenziale per permettere a noi studenti di sviluppare strumenti e competenze necessarie per affrontare il domani. Pertanto in questa situazione di crisi pretendiamo che la priorità e l’impegno delle istituzioni sia rivolto al creare le condizioni sanitarie necessarie per tenere il più possibile aperte scuole e università.

Rete degli studenti medi di Viterbo


Condividi la notizia:
17 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR