Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - È una 41enne di Santa Barbara la donna che voleva buttare l'eroina nel cortile della caserma - Convalidato l'arresto

Ha finto di soffiarsi il naso per nascondere la droga nel fazzoletto…

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]
 

Carabinieri

Carabinieri

Viterbo – (sil.co.) – Trovata con l’eroina, ha provato a buttarla nel cortile della caserma nascondendo la droga in un fazzoletto in cui aveva fatto finta di soffiarsi il naso. Davanti al giudice Silvia Mattei, che ha convalidato l’arresto rimettendola in libertà, si è poi avvalsa della facoltà di non rispondere.

È una 41enne viterbese che vive nel quartiere di Santa Barbara la donna fermata mercoledì pomeriggio in centro, a un posto di blocco dei carabinieri, mentre era in auto col compagno.

I due, entrambi disoccupati, senza precedenti significativi, avrebbero assunto.un atteggiamento che ha insospettito i militari del nucleo operativo radiomobile.

Condotti in caserma per la perquisizione, la donna avrebbe tentato quindi di sbarazzarsi del fazzoletto dopo avere tentato inutilmente di far credere di averci soffiato il naso.

Al suo interno nessun residuo del raffreddore, ma sono stati trovati nascosti due ovuli di eroina per un totale di dieci grammi.

Difesa dall’avvocato Remigio Sicilia, la 41enne sarà processata per direttissima con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.


 – Trovata con l’eroina prova a buttarla nel cortile della caserma, arrestata


Condividi la notizia:
21 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR