Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Fa seguito al provvedimento dellla prefettura in cui veniva scritto che era "punto di ritrovo di persone gravate da numerosi pregiudizi di polizia e penali"

Revoca licenza al Divino bar, arriva l’ordinanza del comune

Condividi la notizia:

Viterbo - Divino bar al Sacrario

Viterbo – Divino bar al Sacrario

Viterbo – Revoca licenza al Divino bar, arriva l’ordinanza del comune.

Il 19 novembre era partita la richiesta da parte della prefettura e il giorno stesso a palazzo dei Priori hanno provveduto, facendo partire gli atti conseguenti. La revoca della licenza con relativa chiusura dell’esercizio pubblico a piazza Martiri d’Ungheria e riconsegna della licenza in originale.

“Contro il presente provvedimento, adottato su ordine dell’autorità prefettizia – riporta l’ordinanza – può essere presentato ricorso entro 60 giorni dalla notifica al Tribunale Amministrativo Regionale ovvero entro 120 giorni dalla notifica, al Presidente della Repubblica, nei termini e modi previsti dalla legge”.

Il provvedimento prefettizio parlava chiaro: “La motivazione che sostanzia l’adozione del provvedimento – riporta ancora l’ordinanza – è da considerarsi quella comunicata, alla prefettura di Viterbo, nella nota della compagnia dei carabinieri di Viterbo, che definisce il pubblico esercizio: essere divenuto pure un punto di ritrovo di persone, nella maggior parte dei casi di nazionalità straniera, gravate da numerosi pregiudizi di polizia e penali”.

Nel documento a firma del prefetto Giovanni Bruno si specificava come: “frequentare soggetti pregiudicati e socialmente pericolosi può integrare un motivo di turbamento dell’ordine pubblico e della sicurezza, ove riferite al titolare di una licenza relativa a un esercizio di pubblica frequentazione”.


– Ordine e sicurezza, ritiro della licenza del Divino bar


Condividi la notizia:
23 novembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR