--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Maltempo - Chiuse la Carpaccia, la Monaldesca e la Faggeta - Il sindaco Marini ha emanato un'ordinanza di chiusura delle scuole per il 3 e 4 febbraio

Ha iniziato a nevicare sulla Tuscia

Condividi la notizia:

Viterbo sotto la neve

– Ha iniziato a nevicare sulla Tuscia.

Stanno cadendo fiocchi su tutta la provincia, in particolare a Ronciglione, Canepina, Vallerano e Acquapendente. Anche Viterbo si imbianca. La neve ha iniziato ad attaccare sulle macchine.

Al momento sulla Cimina si transita solo con catene o gomme da neve. Chiuse invece la provinciale Capraccia che collega Bolsena a Orvieto, la Monaldesca ad Acquapendente e la Faggeta per la caduta di alcuni rami.

Le previsioni danno un forte peggioramento per le prossime ore. La neve potrebbe arrivare anche nella zona del mare con problemi di circolazione sull’Aurelia. Si consiglia di viaggiare con le catene a bordo e spostarsi solo se necessario.

Domani 3 e sabato 4 febbraio tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale, compresi i nidi comunali, resteranno chiuse.

A stabilirlo l’apposita ordinanza firmata questa mattina dal sindaco Giulio Marini a seguito delle avverse condizioni atmosferiche che stanno interessando anche Viterbo. Lo stesso hanno fatto anche i sindaci di Vetralla, Acquapendente, Ronciglione, Montefiascone e Soriano nel Cimino. A Bolsena e Tuscania le scuole resteranno chiuse solo il 3 febbraio.

In concomitanza con l’ordinanza emanata dal sindaco di Viterbo Giulio Marini, il 3 e 4 febbraio resterà chiusa anche l’Università della Tuscia.

Il Comune di Viterbo ha anche messo a disposizione dei locali in collaborazione con la Caritas per l’accoglienza dei senzatetto.

La spruzzata di ieri è stata solo un assaggio (fotogallery, video). La grande nevicata è attesa per le prossime ore.

Per questo in giornata si è riunito il comitato operativo di viabilità della Prefettura per stabilire i nuovi interventi da porre in atto nei prossimi giorni.

Allerta anche in provincia. A Civita Castellana è stata la Protezione civile locale e il Comune hanno pianificato tutti gli interventi che possano ridurre al minimo i disagi per i cittadini.

Già in serata sono previste abbondanti precipitazioni. Un’intensa perturbazione in arrivo da Ovest porterà neve a quote anche molto basse e temperature glaciali. A Viterbo si prevedono 20 centimetri.

Per l’emergenza neve prevista per il weekend è stata annullata anche raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti al Riello in programma come di consueto ogni prima domenica del mese.

Resta alta l’attenzione anche a Palazzo Gentili. Nella giornata di ieri, i mezzi della Provincia hanno già sparso 1200 quintali di sale. Ne sono arrivati altri tremila che serviranno per i prossimi giorni.

I circa venti mezzi spargisale e spazzaneve a disposizioni saranno infatti in funzione 24 su 24 per garantire la sicurezza delle strade e cercare di evitare, per quanto possibile, la formazione di ghiaccio.

L’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Viterbo Gianmaria Santucci ha istituito il servizio Sos neve, che prevede l’aggiornamento in tempo reale della situazione su tutte le strade del territorio sulla pagina Facebook Viabilità Provincia Di Viterbo.

Inoltre, è possibile ricevere informazioni via sms, inviando una mail all’indirizzo sos@provincia.vt.it, indicando il numero di telefono sul quale spedire il messaggio. Per comunicazioni urgenti è possibile contattare la sala operativa della protezione civile allo 0761-270037.


Condividi la notizia:
2 febbraio, 2012

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR