--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - E' stato pizzicato in flagrante mentre cedeva lo stupefacente a cinque ventenni

Cocaina a San Pellegrino, spacciatore alla sbarra

Condividi la notizia:

Viterbo - Tribunale

Viterbo – Tribunale

Viterbo – Cocaina a San Pellegrino, spacciatore a processo. Nome in codice: “Carlos”.

Dalle manette, alla sbarra. “Carlos” è stato arrestato in flagrante da due carabinieri in borghese, alla vigilia di ferragosto del 2016. Erano passate da poco le 21 quando si è incontrato con cinque ventenni venuti apposta in macchina a Viterbo da Soriano nel Cimino. Per telefono si erano dati appuntamento in centro, sotto il duomo. Uno di loro ha consegnato a “Carlos” 350 euro in cambio di cinque dosi di cocaina, per una quantità complessiva di circa 5 grammi di sostanza stupefacente.

Subito dopo “Carlos” e i cinque ragazzi sono stati bloccati dai due carabinieri vestiti in abiti civili che, appostati, ne stavano seguendo passo, passo le mosse. In tre sono stati sentiti oggi davanti al giudice Silvia Mattei, nel processo in cui “Carlos”, assistito dall’avvocato Remigio Sicilia, deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’imputato è agli arresti domiciliari.

Il contatto con i giovanissimi sarebbe stato casuale. “L’avevo conosciuto in un locale e mi aveva dato il numero del cellulare – ha spiegato in aula uno dei ventenni -. Quel giorno l’ho chiamato di pomeriggio e lui ci ha dato appuntamento, stabilendo luogo e ora. Alle 21,15 sotto il duomo. E’ stato un attimo. Uno di noi cinque gli ha dato i soldi e lui la cocaina. Subito dopo lo scambio sono intervenuti i carabinieri, in borghese, che ci hanno fermati”.

Si torna in aula a maggio, con altri tre testimoni dell’accusa.


Condividi la notizia:
19 aprile, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR