--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Scompare per due mesi e viene trovata morta - Parte l'iniziatia di solidarietà per il trasporto del corpo della giovane che abitava a Corchiano nella sua terra d'origine

Una raccolta fondi per riportare Amalia in Romania

Amalia Voican

Amalia Voican

Corchiano – Riceviamo e pubblichiamo – La drammatica vicenda che ha coinvolto la giovane Amalia (Nena per gli amici), merita la solidarietà di tutta la comunità di Corchiano e non solo, quella comunità che l’ha accolta piccolissima e vista crescere, quella comunità dove Nena ha vissuto la sua fanciullezza, ha frequentato le scuole e ha condiviso le gioie e i dolori della sua difficile adolescenza insieme ai nostri figli.

Oggi Nena merita di riposare in pace nel ricordo di tutti noi, ma soprattutto nell’abbraccio affettuoso della sua famiglia che ha deciso di riportarla in Romania, adesso che l’autorità giudiziaria ne ha autorizzato il trasporto.

I genitori, che l’amministrazione comunale ha incontrato più volte e con i quali ha mantenuto un filo diretto e continuo in tutti questi drammatici giorni, hanno declinato fin da subito l’offerta di una degna sepoltura a Corchiano, esprimendo invece il forte desiderio e la richiesta di aiuto per riportare Nena nella sua terra di origine per avere almeno la possibilità di portargli un fiore e di piangere e pregare sulla sua tomba.

Un ringraziamento profondo va a tutte le sue amiche, in particolare a Romina e Caterina, amiche vere, che con amore, forza e tenacia hanno cercato sempre di mantenere un contatto con Nena, cercandola sempre e dovunque anche nei momenti in cui sembrava dileguarsi, fino ad arrivare alla trasmissione televisiva “Chi l’ha Visto” che poi ne ha scoperto la tragica fine.

Quelle stesse amiche che hanno rapidamente attivato una rete di solidarietà per la raccolta di fondi necessaria a permettere a Nena almeno una sepoltura dignitosa.

Purtroppo le risorse raccolte non sono ancora sufficienti per tutte le spese necessarie e per il trasporto in Romania, mancano ancora circa 1200 euro. La comunità di Corchiano è chiamata ancora una volta a mostrare tutta la sua generosità.

Invitiamo pertanto i cittadini e le associazioni di Corchiano ad attivarsi il prima possibile nel promuovere una raccolta fondi e a devolvere un contributo di solidarietà sul conto corrente creato appositamente “Per Amalia” con il seguente IBAN: IT08 H087 7873 0500 0000 4339 263

Vi terremo aggiornati fino al raggiungimento del contributo.
Non abbiamo molto tempo, partecipiamo tutti ognuno per quello che può.
Grazie

Amministrazione Comunale di Corchiano

11 luglio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564