Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Corte d'Assise - Sospetto terrorista - È il detenuto cui avrebbe confidato: "Voglio fare una strage di bambini nelle scuole viterbesi" 

Illarionov denuncia per calunnia supertestimone

Condividi la notizia:

Il 24enne Denis Illarionov

Il 24enne Denis Illarionov

 

L'avvocata Marina Colella

L’avvocata Marina Colella

L'avvocato Vincenzo Cuomo

L’avvocato Vincenzo Comi

Viterbo – (sil.co.) – Denis Illarionov denuncia per calunnia  il supertestimone.

Ha rischiato di saltare, questa mattina, l’attesa deposizione del detenuto Alessandro Di Girolamo, romano, di 44anni, compagno di sezione del giovane imputato davanti alla corte d’assise per attentato alla pubblica e sicurezza e strage.

È il supertestimone cui il 24enne di Bagnaia che ha lanciato una bomba contro la macchina di santa Rosa la sera del trasporto del 2015 avrebbe confidato di volere fate una strage di bambini nelle scuole viterbesi.

Il particolare finora inedito della denuncia per calunnia, sporta dal difensore Vincenzo Comi, è emerso per la prima volta oggi davanti alla corte d’assise presieduta dal giudice Gaetano Mautone.

La denuncia, per la quale la procura ha già chiesto l’archiviazione, risale al 10 ottobre, quando Illarionov ha saputo che l’ex compagno di sezione nel carcere di Mammagialla era stato inserito tra i testimoni della lista depositata dalla pm Chiara Capezzuto, affiancata stamattina dal procuratore capo Paolo Auriemma.

Nonostante la richiesta di archiviazione, la denuncia per calunnia è ancora pendente, avendo Illarionov fatto opposizione, per cui il teste chiave avrebbe potuto avvalersi della facoltà di non rispondere o chiedere di essere assistito dal suo legale di fiducia.

Per un momento, nella concitazione, è sembrato che la sua deposizione dovesse essere rinviata a fine gennaio.

Ma lo stesso Di Girolamo ha detto alla corte: “Voglio testimoniare”. Ne é scaturito un lungo e sofferto  interrogatorio, alla presenza di un avvocato d’ufficio, andato avanti per oltre due ore, durante le quali la difesa di Illarionov ha fatto di tutto per minare la credibilità del teste, insistendo sulle presunte molteplici contraddizioni del suo racconto.

Il testimone si è rivelato un fiume in piena.


Condividi la notizia:
20 dicembre, 2018

Arrestato sospetto terrorista ... Gli articoli

  1. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, Illarionov: "Chiedo scusa, non volevo fare una strage"
  2. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, ridotta la pena a Illarionov
  3. "Illarionov non voleva fare stragi, ma non va premiato per il petardo lanciato contro la macchina di S. Rosa..."
  4. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, Illarionov condannato a sei anni
  5. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, processo al rush finale
  6. "Illarionov è totalmente sano di mente e non voleva diventare un foreign fighter"
  7. Tirò una bomba contro la macchina di santa Rosa, al via la perizia psichiatrica
  8. Bomba contro la macchina di S. Rosa, perizia psichiatrica per Illarionov
  9. Bomba contro la Macchina e strage di bimbi, chiesta perizia psichiatrica per Illarionov
  10. Denis Illarionov: "E' stato Ermanno Fieno a fornire gli indirizzi delle scuole"
  11. Illarionov voleva fare una strage di bambini, tra gli obbiettivi le scuole Tecchi e Egidi
  12. "Potete vedere la bomba da casa, in diretta televisiva su vari canali"
  13. "Cazzo me ne fotte se sei stato al ginnasio, io mi sono stuprato Yara Gambirasio"
  14. Un criminologo analizzerà computer e smartphone del sospetto terrorista
  15. Lancia fumogeno a Santa Rosa, Illarionov davanti alla giuria popolare
  16. "Pronti a difenderci, per Illarionov processo in corte d'assise"
  17. Denis Illarionov, processo in corte d'assise
  18. "Avevo deciso di fare una strage di bambini"
  19. "Vado a scopa', poi tiro la bomba"
  20. Esplosivi e armi, Illarionov indagato per strage
  21. Attentato alla macchina di Santa Rosa, Illarionov è un fiume in piena
  22. Il lancio del fumogeno, gli sms agli amici e la fuga...
  23. Il sospetto terrorista Illarionov: "Putroppo non sono riuscito a fare una strage"
  24. Fumogeno contro la macchina di Santa Rosa, identificato il responsabile
  25. Prima visita della madre in carcere al figlio sospettato di terrorismo
  26. Mammagialla, Denis Illarionov aggredito dai detenuti
  27. Sospetto terrorista, il riesame si riserva
  28. "Illarionov potrebbe essere un terrorista"
  29. Illarionov, l'inchiesta al pool antiterrorismo
  30. "Non sono un terrorista e in aria non volevo far saltare nessuno"
  31. "Concentrato solo su attività criminali"
  32. "Mio figlio? Un ragazzo problematico e chiuso in se stesso"
  33. "Voleva attentare alla pubblica incolumità"
  34. "Un povero angelo caduto per gli infedeli"
  35. "Non si faceva notare, sennò che terrorista era..."
  36. "È ora di ammazzare i bambini dell'asilo"
  37. "È ora di ammazzare i bambini dell'asilo"
  38. Trovato con dell'esplosivo in casa, arrestato terrorista

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR