Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ho visto cose che voi umani... - Cerca, cerca nel corteo non c'erano

Manifestazione antimafia, ma i parlamentari viterbesi dove erano?

di Carlo Galeotti

Condividi la notizia:

Manifestazione antimafia - I ragazzi con lo striscione "Rete scuole per la legalità Giovanni Falcone"

Manifestazione antimafia – I ragazzi con lo striscione “Rete scuole per la legalità Giovanni Falcone”

La manifestazione antimafia

La manifestazione antimafia

Viterbo - Alessandro Mazzoli alla manifestazione contro la mafia

Viterbo – Alessandro Mazzoli alla manifestazione contro la mafia

Viterbo – Umberto Fusco (Lega). Assente! Mauro Rotelli (FdI). Assente! Francesco Battistoni (FI). Assente! E sì, di tre parlamentari in carica, in qualche modo della Tuscia, nessuno dei tre ha trovato il tempo di partecipare alla manifestazione contro la mafia di ieri sera. Ma questa cosa è normale? E’ normale che un politico manchi un appuntamento del genere? Un politico dovrebbe sapere quando ci sono appuntamenti a cui non si può mancare. Quando ci sono appuntamenti che sono un segnale politico/etico. 

Anche tra i parlamentari della passata legislatura solo uno era presente. C’era solo Alessandro Mazzoli (Pd) alla manifestazione. Giuseppe Fioroni(Pd). Assente! Ugo Sposetti (Pd). Assente! Donatella Ferranti (Pd). Assente! Alessandra Terrosi (Pd). Assente!

Cerca, cerca non li abbiamo visti. Le assenze ieri sera erano molte. Ma queste ci sono sembrate veramente incredibili. Incredibile in particolare l’assenza dei parlamentari in carica.

E’ vero che la politica ormai è morta. Ma un minimo di accortezza avrebbe voluto che i rappresentanti del popolo sovrano, i rappresentanti dei cittadini, fossero presenti a una manifestazione che voleva essere ed è stata un segnale significativo contro la “mafia viterbese”.

Una manifestazione che doveva far capire, e ha fatto capire, che le forze dell’ordine non sono sole. Che i carabinieri non sono soli. Che la magistratura non è sola. Che la mafia viterbese è sola.

Senza scomodare Paolo Borsellino, dovrebbe essere per tutti chiaro che le mafie non si battono se non c’è una chiara presa di posizione della società civile e della politica. 

Eppure ieri le prime file della politica viterbese non c’erano. Perché? Un puro caso? Siamo ormai abituati a tutto, ma veramente, senza esagerare, siamo stupefatti da tanta noncuranza. Da tanta superficialità. Da tanto dilettantismo. Da tanta grettezza politico/etica.

Eppure alcune centinaia di viterbesi ieri sera c’erano. Pezzi di politica. Pezzi di mondo cattolico. Pezzi di società civile. E, cosa ancora più interessante, c’erano anche diversi ragazzi. 

Un grazie sincero va proprio a questi ragazzi. Un grazie nel ricordo e nel segno di Paolo Borsellino, di Giovanni Falcone, di Piersanti Mattarella, di Pio La Torre, Pippo Fava, Ninni Cassarà, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Rosario Livatino, Libero Grassi, don Pino Puglisi, Peppino Impastato… E tanti altri. Tanti altri. Purtroppo.

Nomi che dovrebbero essere la preghiera laica di qualunque cittadino degno di questo nome…

Ieri sera però con i ragazzi che portavano con orgoglio lo striscione “Rete scuole per la legalità Giovanni Falcone” i parlamentari viterbesi non c’erano. Una vera vergogna.

Carlo Galeotti


 – Fusco: “Mi scuso per non essere stato presente…” 


Condividi la notizia:
16 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR