--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Colpo di scena nel centrodestra - Gli uomini della Meloni rinunciano a ogni richiesta, assessore compreso, e ribadiscono la fiducia ad Arena per approvare il bilancio e andare avanti

Fratelli d’Italia sblocca la crisi in comune, carta bianca al sindaco

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Umberto Fusco, Mauro Rotelli e Francesco Battistoni

Umberto Fusco, Mauro Rotelli e Francesco Battistoni

Mauro Rotelli e Giovanni Arena

Mauro Rotelli e Giovanni Arena

Viterbo – Fratelli d’Italia sblocca la crisi in comune, carta bianca al sindaco. Quando il centrodestra sembrava definitivamente finito in un vicolo cieco, arriva la svolta. Sempre con il dovuto beneficio d’inventario e sempre facendo gli scongiuri.

FdI si chiama fuori, rinuncia a qualsiasi tipo di richiesta politica, rimette ogni decisione a Giovanni Arena per la formazione della giunta.

Ribadito il sostegno al primo cittadino e il via libera per mettere in sicurezza il bilancio.

L’inversione di rotta ieri mattina, dopo l’ennesimo incontro fra i partiti del centrodestra e Arena, chiuso con un nulla di fatto. Un altro flop, con la crisi a palazzo dei Priori sempre più surreale.

Eppure, sabato, la giornata di confronti si era conclusa sostanzialmente con tre proposte politiche da vagliare per la giunta: Claudia Nunzi (FdI) di nuovo assessora e Claudio Ubertini (Lega) che rimaneva, In alternativa, l’uscita di tutti e due (la prima è già fuori), oppure i due assessori sostituiti da altri.

Dal partito di Giorgia Meloni c’era l’ok alle tre opzioni, qualunque essa fosse. Si attendeva la risposta da parte della Lega. Che è arrivata ieri mattina in un altro incontro. Il partito di Fusco le avrebbe respinte in toto. Irricevibili. Punto e a capo o punto di non ritorno.

Da qui, Fratelli d’Italia avrebbe maturato la convinzione che l’unico modo d’uscirne senza rompersi le ossa tutti, più di quanto già non lo siano, fosse quella di fare un passo indietro. Mandato pieno al sindaco. Carta bianca.

Quindi, rinuncia al terzo assessore o a qualsiasi altra modifica nella composizione della giunta. Adesso è a sei. Se la crisi si ricompone, col rientro (eventuale) di Laura Allegrini e Marco De Carolis (FdI) avrà bisogno comunque di un’assessora, per rispettare la quota di genere. Ci penserà Arena. Magari una figura tecnica o chissà.

Per Fratelli d’Italia una scelta non facile. Non voler fare barricate di fronte all’ennesimo e triplo no della Lega, rischia d’avere conseguenze all’interno del gruppo.

Non a tutti, rinunciare al terzo assessore, in particolare il mancato rientro di Nunzi, potrebbe piacere. Qualcuno dentro FdI potrebbe allontanarsi. Un rischio da correre.

Una crisi, quella di palazzo dei Priori, che mette in piazza una coalizione che fatica a parlare di politica, ma che al contrario scende sul personale, come per i veti a Claudia Nunzi. 

Se passa la linea FdI, la parola d’ordine è abbassare i toni, pensare alla città. 

La palla torna ad Arena, chiamato a fare la mossa giusta, con il compito di rimettere in piedi la giunta e chiudere la crisi. Poi c’è il bilancio, quindi le elezioni europee e le amministrative. Poi si vedrà.

Giuseppe Ferlicca


Articoli: Il sindaco Arena: “Il dialogo mi ha permesso di mettere la parola fine alla crisi” FdI: “La città non può più rimanere bloccata da personalismi, minacce ed ultimatum” – Poltrone, poltrone, poltrone e… a governare ci pensa il prefetto di Carlo Galeotti


Condividi la notizia:
18 marzo, 2019

Crisi in comune 2019 ... Gli articoli

  1. "Agricoltura delega irrilevante? Sono sconcertato”
  2. “La crisi si è chiusa a tarallucci, vino e uova fresche...”
  3. Primo incarico per l'assessora all'Agricoltura: "Uova fresche tutti i giorni"
  4. Francesca Bufalini nominata assessora
  5. "Il dialogo mi ha permesso di mettere la parola fine alla crisi"
  6. "La città non può più rimanere bloccata da personalismi, minacce e ultimatum"
  7. "Sindaco sotto tutela e giunta a rischio azzeramento"
  8. Poltrone, poltrone, poltrone e... a governare ci pensa il prefetto
  9. Finché c'è crisi c'è speranza
  10. "Nessuno ci ha obbligato a candidarci..."
  11. La maggioranza esplode, FdI abbandona i lavori e la seduta salta
  12. La crisi è risolta... a chiacchiere, spunta la giunta a 7
  13. “Ritrovata l'armonia, ora al lavoro per rilancio del territorio”
  14. La Lega vuole risolvere, FdI vuole Nunzi e Arena vuole aspettare
  15. Ritornano Nunzi, Allegrini e De Carolis ma le acque restano agitate
  16. "La maggioranza si è sottratta a un suo dovere morale..."
  17. La crisi è finita, Nunzi pronta a tornare in giunta
  18. "Viterbo, ancora una volta, è sotto lo schiaffo di chi decide a Roma"
  19. "Un sindaco che scappa dalle sue responsabilità"
  20. "Sindaco e maggioranza in fuga! Mai successo"
  21. “Un sindaco in fuga e una maggioranza incapace”
  22. Salta il consiglio straordinario, straordinaria figuraccia del centrodestra
  23. Claudia Nunzi e Giovanni Arena, il bacio del ritorno...
  24. "La città non può permettersi rallentamenti, prevalga senso di responsabilità"
  25. "La prossima settimana incontro per chiudere definitivamente la crisi"
  26. "Basta ingerenze dei parlamentari, o si pensa ai cittadini o si torna alle urne"
  27. Galati (FdI): "Basta col muro contro muro, cerchiamo un accordo"
  28. "L'assenza del sindaco sarebbe già una risposta politica..."
  29. "Consiglio sulla crisi, non garantisco di esserci"
  30. Giovedì il consiglio straordinario sulla crisi
  31. "Ma quale sfiducia! La maggioranza è compatta..."
  32. "Via Claudia Nunzi per garantire serenità all'amministrazione"
  33. Crisi senza sbocchi e l'opposizione minaccia di ricorrere al Tar
  34. FdI non molla, c'è il sostegno dei vertici nazionali del partito
  35. "Giunta illegittima, intervenga il prefetto"
  36. "Fino all'approvazione del bilancio la giunta resta questa"
  37. "La Lega ha devastato gli equilibri elettorali e ci insulta..."
  38. "I partiti risolvano il problema sennò arrivederci e grazie"
  39. Galati: "Non ho chiesto assessorati" e Scardozzi spera di recuperare Nunzi
  40. Allegrini e De Carolis si sono dimessi, stavolta sul serio
  41. Da crisi politica a crisi di nervi
  42. "Ho rifiutato le dimissioni di Allegrini e De Carolis"
  43. La crisi è dentro FdI, gli assessori riconsegnano le deleghe
  44. Tre assessori a Fratelli d'Italia e la crisi passa...
  45. Sporcarsi le mani per sortirne tutti insieme...
  46. "Arena pensi alla città se riesce e non polemizzi con un'assessora silurata"
  47. "Sono scandalizzato, disgustato e amareggiato da questa maggioranza"
  48. "Arena crede veramente di poter far finta di nulla e affrontare il bilancio come nulla fosse?"
  49. "Arena è un sindaco burattino nelle mani dei partiti che pensano alle poltrone"
  50. Quando la politica è "sangue e merda"...
  51. “Prima il bilancio, poi riequilibro la giunta”
  52. "I nostri assessori rimettano le deleghe e il sindaco azzeri la giunta"
  53. "Chi mi ha fatto fuori, non mi ha nemmeno chiamata per dirmelo..."
  54. FondAzione: "Abbassiamo i toni e pensiamo al bene della città"
  55. "Ho revocato le deleghe, Nunzi fuori dalla giunta"
  56. Fusco: "O la Nunzi se ne va o si va al voto a maggio"
  57. Pronta la sfiducia, il sindaco Arena in bilico
  58. "Via Claudia Nunzi entro stasera o usciamo dalla maggioranza"
  59. L'assessora Claudia Nunzi resta al suo posto, per ora
  60. "FdI determinante per la conquista del Comune, torna ad avere tre assessori"
  61. Nunzi e Scardozzi passano a Fratelli d'Italia
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR