--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Con l'auto contro un pilone di cemento sulla Falerina - A Civita Castellana e Fabrica di Roma dolore per la scomparsa di Stefano Federici e Pierpaolo Bartoloni - Leonardo Marroni lotta per la vita

Schianto mortale, due paesi sgomenti: “Arrivederci ragazzi, Leo riprenditi…”

Condividi la notizia:

Pierpaolo Bartoloni e Stefano Federici

Pierpaolo Bartoloni e Stefano Federici

Leonardo Marroni e Stefano Federici

Leonardo Marroni e Stefano Federici

Leonardo Marroni

Leonardo Marroni

Civita Castellana - Incidente mortale in strada Falerina

Civita Castellana – Incidente mortale in strada Falerina

Civita Castellana – Incidente mortale in strada Falerina

Civita Castellana – Incidente mortale in strada Falerina

Civita Castellana – Duplice mortale sulla Falerina, Civita Castellana e Fabrica di Roma sono ancora sotto shock.

Chi conosceva Stefano Federici e Pierpaolo Bartoloni, i ragazzi di 22 e 24 anni che ieri mattina hanno perso la vita nell’incidente sulla Falerina, è distrutto dal dolore. In tantissimi si sono stretti alle loro famiglie, molto conosciute e stimate. In tantissimi stanno facendo il tifo per Leonardo Marroni, 22 anni, che lotta tra la vita e la morte. È ricoverato in coma nel reparto di rianimazione del policlinico Gemelli di Roma.

“Non si può andare via così – il messaggio di Romina -. Arrivederci amici miei, non sarà mai un addio. Un abbraccio alle famiglie, anche se serve poco in una tragedia del genere. Preghiamo per te Leo, riprenditi”.

L’incidente intorno alle 7,45 di ieri nei pressi del chilometro 3,500 della Falerina, la strada che collega Civita a Fabrica. La Toyota Rav 4, che stando ai primi accertamenti era guidata da Leonardo, avrebbe sbandato per poi finire contro un pilone di cemento dell’elettricità. Stefano e Pierpaolo sono morti sul colpo, mentre Leonardo è rimasto gravemente ferito. I tre erano amici da sempre, da quando erano bambini.

L’auto viaggiava in direzione Fabrica. I ragazzi si sono schiantati e ribaltati (la Rav 4 è stata trovata sul fianco destro) dopo aver trascorso la serata in discoteca. Avevano accompagnato un quarto amico a casa e si erano fermati a fare colazione in un bar per poi ripartire. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri, la procura di Viterbo sta coordinando le indagini. I corpi di Stefano e Pierpaolo sono a disposizione dell’autorità giudiziaria, e non è escluso che verranno sottoposti all’autopsia.

È stato un passante ad avvertire i soccorritori. Sul posto, per liberare i ragazzi dalle lamiere, si sono precipitati i vigili del fuoco. Poi i sanitari del 118, intervenuti con due ambulanze e un elicottero.

“Insieme al sindaco Scarnati di Fabrica proclameremo il lutto cittadino per Stefano e Pierpaolo – annuncia il primo cittadino di Civita, Gianluca Angelelli -. Alle loro famiglie vanno le condoglianze delle nostre città e il nostro abbraccio”.


Fotocronaca: Mortale sulla Falerina – Auto fuori strada, due morti

Articoli: La serata in discoteca, la colazione al bar e poi lo schianto mortale… – Il comitato elettorale Tonino Zezza sindaco e Lega: “Sospendiamo la campagna elettorale per due giorni” – L’assessore Zezza: “Annullati tutti gli eventi di lunedì e martedì” – Mario Scarnati: “Le telecamere potrebbero rivelarci cosa è successo ai ragazzi” – FdI Civita Castellana: “Sospenderemo la campagna elettorale e chiediamo lutto cittadino” – Auto va a sbattere contro un pilone di cemento, due ragazzi morti e un ferito gravissimo


Condividi la notizia:
13 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR