--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montalto di Castro - Presunti pedofili due operai - Frequentavano la casa dell'imprenditore padre della vittima

Violentata a 12 anni da due amici di famiglia, chieste condanne a 6 anni e 3 anni e mezzo

Condividi la notizia:

L'avvocato Matteo Moriggi

L’avvocato Matteo Moriggi

Montalto di Castro – (sil.co.) – Colpevoli di violenza sessuale aggravata in concorso su una bambina di 12 anni figlia di un imprenditore amico di famiglia.

Per la procura di Civitavecchia, che ha chiesto la condanna di entrambi, non ci sono dubbi sulla responsabilità dei due operai romeni che nel 2013 avrebbero abusato della figlia di un connazionale, approfittando della fiducia dei genitori.

Il pubblico ministero, l’altra settimana, a conclusione della discussione ha chiesto al collegio una pena di sei anni per uno dei due imputati e di tre anni e mezzo per l’altro.

La sentenza è stata invece rinviata al 29 ottobre, giorno in cui sono previste anche le repliche. I genitori, che dopo avere sporto denuncia si sono anche costituiti parte civile, sono assistiti dall’avvocato Matteo Moriggi del foro di Viterbo. La vittima, nel frattempo, è diventata maggiorenne. 

Il padre e la madre, durante il processo, hanno raccontato al collegio del tribunale di Civitavecchia di quando sei anni fa la piccola si sarebbe confidata per la prima volta con un’amica, raccontando di essere vittima di attenzioni a sfondo sessuale da parte dei due imputati, con i quali sarebbe venuta in contatto in quanto avrebbero lavorato occasionalmente per il padre e preso parte a occasioni di famiglia.

Per arrivare al processo ci sono voluti cinque anni, una richiesta di archiviazione, un’opposizione, un doppio incidente probatorio e una perizia psicologica sulla minore. Anni durante i quali i genitori non hanno smesso un minuto di credere alla figlia, senza tralasciare nulla perché potesse avere giustizia.


Articoli: Violentata a 12 anni da due operai, in aula la testimonianza dei genitori – Dodicenne vittima di abusi, in due a processo dopo cinque anni – Violentata a 12 anni, operai accusati di pedofilia a processo


Condividi la notizia:
14 ottobre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR