Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Per il giudice non ci fu stupro

Violenza nel bosco, assolti i cinque ventenni

Condividi la notizia:

Il tribunale di Viterbo

Il tribunale di Viterbo

Montefiascone – Assolti perché il fatto non sussiste.

Il gup del tribunale di Viterbo Salvatore Fanti ha ritenuto innocenti i cinque ventenni accusati di aver stuprato due minorenni straniere.

La sentenza è arrivata alle 14,50, dopo una camera di consiglio di due ore.

La denuncia è del primo ottobre 2012. Le ragazze, una 17enne russa e una 16enne norvegese in vacanza studio in Italia, raccontarono di essere state violentate all’uscita da una discoteca viterbese. Avevano conosciuto i cinque imputati nel locale e avevano chiesto loro un passaggio per tornare a casa, ma la macchina si è fermata per tre ore in un boschetto alle porte di Montefiascone.

E’ in quell’auto che sarebbe avvenuto lo stupro. Ma per il giudice non c’è stata violenza. I cinque ventenni di Acquapendente e Onano sono stati assolti con formula piena.

Per loro, il pm Fabrizio Tucci aveva chiesto cinque anni e mezzo. Le motivazioni della sentenza arriveranno entro novanta giorni. Una volta lette, la procura potrà fare decidere se fare appello.


Condividi la notizia:
23 aprile, 2014

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR