--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Polizia - Lo ha deciso il tribunale del riesame

La “family” torna a casa

Condividi la notizia:

Operazione Family - I sette arrestati dalla squadra mobile

Operazione Family – I sette arrestati dalla squadra mobile 

Polizia - Operazione Family - L'uscita degli arrestati

Polizia – Operazione Family – L’uscita degli arrestati dalla questura 

Polizia - Operazione Family - L'uscita degli arrestati dalla questura

Polizia – Operazione Family – L’uscita degli arrestati dalla questura 

Viterbo – Tutta la “family” agli arresti domiciliari.

Il tribunale del Riesame riforma l’ordinanza di custodia cautelare del tribunale di Viterbo, che spediva in carcere la banda dei furti in auto e negozi.

Sette arrestati, tre donne e quattro uomini. Sei ricorsi al tribunale della libertà, non presentato solo per Evelin Hudorovich, l’unica sottoposta solo a obbligo di dimora.

Per tutti gli altri, all’alba del 25 marzo erano scattate le manette nel blitz della squadra mobile coordinata da Fabio Zampaglione.

Operazione Family, per i legami di parentela tra gli arrestati: due coppie, due sorelle, due fratelli. Più di qualcuno con precedenti per furto e altri reati.

Il dispositivo del tribunale del Riesame è arrivato ieri pomeriggio: riforma dell’ordinanza del gip Francesco Rigato, chiesta dal pm Franco Pacifici.

Tutti a casa. Per ora, senza motivazioni, che arriveranno solo nei prossimi giorni. All’udienza di martedì avevano presenziato i legali degli arrestati Franco Taurchini e Vissia Conti, anche in sostituzione del collega Remigio Sicilia, sostenendo l’insussistenza delle esigenze cautelari e, per le donne, la necessità di una misura più leggera per accudire i figli piccoli. 


Condividi la notizia:
10 aprile, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR