--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Il sindaco Arena dopo la revoca dell'incarico all'assessore della Lega: "Togliergli anche le deleghe è stato lo sfogo del momento"

“Contardo di nuovo vicesindaco? Prima serve un chiarimento”

di Giuseppe Ferlicca

Condividi la notizia:

Giovanni Arena ed Enrico Contardo

Giovanni Arena ed Enrico Contardo

Viterbo – “Nominerò il nuovo vice sindaco entro Natale, se la Lega proporrà ancora Contardo prima dovrà esserci un chiarimento”. Il sindaco Giovanni Arena, dopo la revoca del suo vice, confortato anche dalle dichiarazioni del senatore Fusco (Lega) che non mette in discussione la tenuta della maggioranza a palazzo dei Priori, va avanti”.

Sindaco Arena, com’è la situazione in comune?
“Mi sembra tutto tranquillo – spiega Arena – continuo la mia normale attività. Quello di Contardo lo considero un avvicendamento, è una posizione che in base agli accordi, rimane comunque alla Lega. Intendo incontrarmi con i responsabili del partito e parlarne”.

Sulla decisione di revocare Enrico Maria Contardo da vicesindaco si sono fatte diverse congetture. Cosa è successo?
“Si tratta di un incarico di fiducia. Ci sono state discussioni, contrasti. Posso capire che tra consiglieri ci siano critiche verso l’operato della giunta e dello stesso sindaco. Ma gli assessori e il vice sindaco sono miei stretti collaboratori. Vorrei che ci fosse una veduta d’insieme comune. Ovviamente, problemi e differenziazioni possono esserci, ma se ne parla. Quando però il sindaco porta una pratica e chiede che sia approvata, alla fine si può vedere tutto, ma si deve arrivare a una sintesi”.

Ritiene che sia stato messo in discussione il suo ruolo?
“Diciamo che c’è modo e modo d’agire. Io sono la persona più calma del mondo fino a prova contraria. Sono buono, ma c’è un limite a tutto. Il sindaco fa il sindaco, effettua le sue scelte. È un segnale di serietà per tutti, del resto se rivesto questo incarico è perché i partiti di maggioranza mi sostengono e ho la loro fiducia”.

Si è detto che non volesse limitarsi alla carica di vicesindaco, ma revocare a Contardo anche le deleghe, mettendolo fuori dalla giunta. È vero?
“Ci sono momenti in cui la discussione si accende e così anche gli animi. È stato uno sfogo, un pensiero del momento. È bastato riflettere, dormirci sopra e il giorno dopo la situazione è apparsa diversa”.

Situazione diversa, ma la carica di vicesindaco comunque gliel’ha revocata.
“Come sindaco per le posizioni che mi spettano ho carta bianca. Sono state concordate con i partiti. Del resto, la Lega in questo caso, l’ho anche letto, non ha avuto da criticare la scelta effettuata dal sindaco”.

Il vicesindaco adesso non va nominato subito?
“Non necessariamente. Può svolgere all’occorrenza il ruolo, l’assessore anziano. Poi posso chiedere di farmi sostituire da qualsiasi assessore”.

Quando immagina di conferire di nuovo l’incarico?
“Penso prima di Natale, se sussistono le condizioni. Comunque spetta alla Lega, sono tre assessori in giunta del partito. Sarà uno dei tre”.

E se la Lega dovesse proporre di nuovo Contardo?
“Come minimo prima ci dovrebbe essere un chiarimento. Tra persone adulte si fa così”.

La nomina arriverà insieme ai ritocchi in giunta che aveva anticipato?
“Ho intenzione la prossima settimana di presentare ai partiti di maggioranza la proposta, ma si tratta di una omogenizzazione, con accorpamento di lacune deleghe per comparto, con le giuste competenze per ciascun assessore. Un quadro che sarà a prescindere da chi andrà a occupare le varie caselle e non penso interesserà le persone. Ritengo che saranno tutti confermati, con competenze specifiche”.

Giuseppe Ferlicca


Articoli: Arena voleva Contardo fuori anche dalla giunta – Umberto Fusco (Lega): “La maggioranza non è a rischio e la Lega non esce” – Il sindaco Giovanni Arena caccia il suo vice Enrico Maria Contardo


Condividi la notizia:
8 novembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR