--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Corsa contro il tempo per approvarlo entro il 22 aprile - Da discutere 7200 emendamenti

Scatta la maratona per il bilancio

di Giuseppe Ferlicca

Condividi la notizia:

Massimo Erbetti (M5s)

Massimo Erbetti (M5s)

Viterbo - Consiglio comunale - Evangelista, Arena e Contardo

Viterbo – Consiglio comunale – Evangelista, Arena e Contardo

Viterbo – Scatta la maratona per il bilancio. Si comincia oggi, non si sa quando si finisce.

O meglio, si sa che entro la mezzanotte del 22 aprile il documento va approvato. Lo impone la prefettura, che ha concesso venti giorni di tempo. Scadono proprio a Pasquetta.

Si sa il termine ultimo, non si sa come ci si arriverà, perché i 7200 emendamenti presentati sono tanti, senza considerare le procedure e tutti gli altri interventi. Non sarà semplice. Sedute fiume, in notturna sono da mettere in conto.

Intanto si parte. Sedute di consiglio comunale convocate oggi, domani e sabato. Poi la pausa domenicale e quindi si ricomincia. Per ora, lunedì e martedì.

Tutte convocazioni in prima, seppure ieri nella riunione dei capigruppo Ludovica Salcini, capogruppo Lega, avrebbe provato a chiederle pure in seconda. Scongiurando eventuali assenze in maggioranza.

Si va avanti a numeri pieni e ciascun consigliere presentando cinque emendamenti alla volta.

Finiranno ben presto tutti e resteranno solo quelli del Movimento 5 stelle. Sono 7100. Il vero maratoneta di questa tornata di bilancio sarà proprio Massimo Erbetti. L’unico consigliere del gruppo li dovrà proporre e leggere uno per uno.

A meno che non si applichi la tagliola, che interrompe la discussione. Peccato che si possa effettuare solo a determinate condizioni, come scadenze improrogabili. Quella del bilancio è il 22 e in assenza d’intese, si sa già dove i consiglieri passeranno Pasquetta. A palazzo dei Priori.

Il presidente del consiglio Stefano Evangelista ieri sembrava non intenzionato a utilizzarla. Avrà modo di ragionarci con attenzione. Si votano tutti gli emendamenti con parere positivo o negativo. Non quelli inammissibili, che devono comunque essere portati e dichiarati tali.

Una prova di fuoco per il sindaco Giovanni Arena, alle prese con problemi nella sua maggioranza. La recente uscita di Vittorio Galati e Fabrizio Purchiaroni ha fatto virtualmente venire meno due voti. Purchiaroni, poi, ha pure presentato una quindicina di emendamenti.

Con l’opposizione che promette battaglia, alla maggioranza non resta che procurarsi abbondanti provviste di caffè.

Giuseppe Ferlicca


Articoli: Lo sviluppo del turismo passa dai cessi e dalle panchine – Imposta di soggiorno, 380mila euro buttati nei cessi e nelle panchine – Il comune vende il Genio per interrare la ferrovia a piazza Crispi – Centrodestra generoso, mezzo milione per la ex “Corte d’Assisi” – Frontini (Viterbo 2020) : “Tasse, il centrodestra le aumenta e noi le abbattiamo” – Minchella (Pd): “Per lo sport la giunta Arena non ha messo un euro in bilancio” – Attacco al bilancio, pronti settemila emendamenti


Condividi la notizia:
11 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR