--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ronciglione - Operazione Tsunami - 21 arresti per spaccio

Pusher giovanissimi per clienti giovanissimi

Condividi la notizia:

Operazione Tsunami dei carabinieri - Gli arrestati

Operazione Tsunami dei carabinieri – Gli arrestati 

Operazione Tsunami - Il materiale sequestrato dai carabinieri

Operazione Tsunami – Il materiale sequestrato dai carabinieri 

Operazione Tsunami - Il materiale sequestrato dai carabinieri

Operazione Tsunami – Il materiale sequestrato dai carabinieri 

Ronciglione – Pusher giovanissimi per clienti giovanissimi.

Non arrivano a vent’anni alcuni dei presunti spacciatori arrestati nell’operazione Tsunami dei carabinieri di Ronciglione: 21 persone agli arresti domiciliari, molti dei quali poco più che maggiorenni (video – fotocronaca – slide).

Uno ‘tsunami’ partito dalle dichiarazioni di un 25enne, arrestato nell’aprile 2014 per spaccio e maltrattamenti in famiglia. Un input e mesi di indagini, che hanno portato a ricostruire passo passo la rete dello spaccio. 

Spaccio a domicilio con pony express. Oppure, ritiro della droga dal fruttivendolo: un punto vendita sulla circonvallazione di Ronciglione che, da circa un mese, non esiste più, gestito da cittadini egiziani.

Ronciglione, Nepi, Sutri, Caprarola e Bracciano le piazze di spaccio. Ronciglionesi la metà degli arrestati, molti dei quali già noti alle forze dell’ordine proprio per spaccio. 

Un traffico provinciale, ma allarmante perché quotidiano e che mirava alla clientela della scuola.

I carabinieri hanno documentato anche episodi di spaccio a minorenni, con un mercato estremamente vario, che spaziava dalle droghe più leggere fino alla cocaina e ai funghi allucinogeni.

Il blitz è scattato ieri mattina all’alba. Oltre centocinquanta carabinieri impegnati, con l’ausilio di quattro unità cinofile del nucleo di Santa Maria di Galeria, tre equipaggi della compagnia intervento operativo dell’ottavo reggimento carabinieri Lazio e un equipaggio del raggruppamento aeromobili carabinieri di Pratica di Mare.

21 arrestati e 28 perquisizioni: segno che altre sette persone, oltre a quelle finite ai domiciliari, sono state iscritte nel registro degli indagati del pm Paola Conti.

Nei prossimi giorni gli interrogatori di garanzia.


Articoli: Droga a domicilio con pony express – Spaccio nelle scuole e in frutteria – Spaccio nelle scuole, 21 arresti


Condividi la notizia:
3 novembre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR