__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Femminicidio-suicidio a Orte - La comunità amerina si stringe attorno ai familiari dei due ragazzi morti il giorno dei funerali di Francesco Marigliani

“E’ una tragedia di tutti, il fallimento della società”

Amelia - Il funerale di Francesco Marigliani

Amelia – Il funerale di Francesco Marigliani

Francesco Marigliani

Francesco Marigliani

Amelia - Il funerale di Francesco Marigliani

Amelia – Il funerale di Francesco Marigliani

Amelia - Il funerale di Francesco Marigliani

Amelia – Il funerale di Francesco Marigliani

Amelia - Il funerale di Francesco Marigliani

Amelia – Il funerale di Francesco Marigliani

 

Amelia - Amelia - I funerali di Francesco Marigliani - I giocatori dell'Ortana Calcio

I fiori dei giocatori dell’Ortana Calcio

Amelia – “Fisicamente Francesco non c’è più e per colpa sua neanche un’altra persona, che amava”. In poche parole don Paolo Carloni, all’inizio della messa funebre, ha sintetizzato l’entità della tragedia che ha sconvolto due famiglie e due comunità, Amelia e Vasanello. Senza mai nominarla, Silvia Tabacchi era però ovunque.  “Una bamboletta”, come l’ha definita la prima signora che ha preso posto in chiesa con il marito.

Una famiglia al femminile quella di Francesco Marigliani, il 28enne che ha sparato alla sua ex fidanzata Silvia Tabacchi e poi si è sparato, il 17 marzo, sulla Vasanellese. La mamma Daniela, cinquantenne, la sorella Valentina, ventenne, e la zia Roberta, sola, che ha cresciuto i nipoti come figli mentre sua sorella pensava a lavorare.

Non ce l’hanno fatta a prendere la parola durante la funzione. Ma alla fine, poco prima che il feretro uscisse dalla chiesa, lo ha fatto per loro un’amica. “Sono la portavoce di Daniela, Valentina e Roberta per ricordare ‘Mars’. Vi chiedo di ricordare ‘Mars’ – ha detto – chi non ci conosce, deve sapere che siamo un gruppo di amici innamorati l’uno dell’altro. Ci sentiamo impotenti e inutili in questo momento. I ricordi con ‘Mars’ sono tanti”. Non è il primo lutto: “Perdere un amico per la seconda volta non è un dolore. E’ uno strazio che sembra non passare mai. Che dovunque sia riesca a trovare la pace e che Andrea riesca ad aiutarlo”. Un appello a entrambi: “Vi dico di starci vicino, darci una mano e aiutarci”. A Francesco: “Il tuo ricordo non passerà mai, racconteremo a tutti la splendida persona che eri, la felicità che riuscivi a portare a chiunque. E’ un bene che non finirà mai”. 

“Una tragedia di tutti, è il fallimento non della famiglia, ma dell’intera società”, commentava unanimemente la folla di gente assiepata dentro e fuori la chiesa di San Francesco. A fare da scudo alle donne di ‘Mars’ – come lo chiamavano gli amici – c’era anche l’intera delegazione di Amelia del Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta. “Siamo qui per portare la nostra solidarietà alla famiglia, la sorella di Francesco è dei nostri, Valentina fa la volontaria”, ha spiegato la presidente.

Gli piaceva giocare a calcio e lo faceva con una squadra del Viterbese. I primi fiori posati al fianco dell’altare sono stati un enorme fascio di lilium e rose bianchi. Sul nastro la scritta: “A ‘Mars’, i giocatori dell’Ortana Calcio”. Sul sagrato due tavolinetti tondi con sopra i libri del ricordo per le firme e i santini di Francesco, che sembra trattenere il sorriso, come per pudore, nella foto ricordo scelta dai familiari. Dietro c’è scritto: “Pioggia e sole cambiano la faccia alle persone, fanno il diavolo a quattro nel cuore e passano e tornano e non smettono mai. Sempre e per sempre tu ricordati dovunque sei, se mi cercherai sempre e per sempre, dalla stessa parte, mi troverai”.


Multimedia: Dolore ad Amelia per i funerali di Francesco Marigliani – slide – Amelia – I funerale di Francesco Marigliani – slide


24 marzo, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564