--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Silvio Berlusconi chiude la tre giorni azzurra con una lunga telefonata - Il partito: "Su di noi solo gossip", stoccate a Salvini e un avvertimento: "Senza di noi centrodestra incapace di governare"

“Forza Europa, Forza Viterbo e Forza Italia…”

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:


Viterbo – “L’Italia ha bisogno assoluto di una forza politica come siamo noi”. Alla convention Forza Italia a Viterbo arriva Silvio Berlusconi.

Non di persona come previsto, ma al telefono.

In conclusione della tre giorni al Salus Terme, l’intervento più atteso. I presenti in sala si accontentano e il presidente non li delude.

“La mia esperienza e i sondaggi mi dicono – spiega Berlusconi – e io ne sono convinto, che sono tanti gli italiani che ci seguiranno, sono molti di più rispetto alle attuali percezioni elettorali”.

Viterbo - La telefonata di Berlusconi alla convention Forza Italia

L’ex premier non ha dubbi: “Servono soluzioni e non slogan, competenze e non un perenne conflitto”. La situazione politica però è complessa per gli azzurri. C’è il nuovo partito di Matteo Renzi, ma per Berlusconi non rappresenta un pericolo.

“Siamo compatti, uniti. FI non fa parte del centrodestra, è il centrodestra. Lo abbiamo fondato e inventato noi. Senza di noi sarebbe altro”.

Viterbo - La telefonata di Berlusconi alla convention Forza Italia

Ma si spinge oltre: “Senza di noi il centrodestra sarebbe destra destra – osserva Berlusconi – non avrebbe mai i numeri per vincere e andare al governo. E se dovesse trovarli non sarebbero capaci di governare”.

Esclude “aiuti” al governo Pd – M5s. “Nè con Conte e né con Renzi. Chi lo fa è fuori da Forza Italia. Ma nessuno di noi guarda con interesse a sinistra”.

Italia Viva sta altrove. “Se a Renzi il progetto dovesse riuscire, sarebbe comunque l’altra metà del campo, il centrosinistra”. Forza Italia sta altrove.

“Siamo alleati con Fratelli d’Italia e Lega – continua Berlusconi – anche se noi siamo profondamente diversi, anche da loro. Combattiamo insieme la battaglia per cambiare l’Italia, ma la battaglia populista non è la nostra”.

Qualche pregio a Salvini però glielo riconosce. “Apprezzo la sua capacità nel saper fare comizi, raccogliere consensi, provocare emozioni. Gli dò atto che funziona. Ma questo non è il nostro stile e nemmeno il nostro linguaggio. Soprattutto non sono i nostri contenuti”.

Francesco Battistoni

Poi l’opa della Lega su Forza Italia: “Sostanzialmente fallita, i nostri parlamentari sono coerenti e se qualcuno se n’è andato, ci ha aiutato a fare chiarezza. Forza Italia è sana e integra, impegnata a rilanciarsi e occupare da protagonista il ruolo che la storia le ha consegnato”.

C’è spazio anche per la legge elettorale, la prossima. “Ci ragioneremo, ma il semplice proporzionale non va bene, torneremmo alla prima repubblica, così come non va bene l’uninominale secco. L’attuale sistema non è poi così sbagliato, un proporzionale corretto col premio di maggioranza”.

Antonio Tajani

Prima d’intervenire ha sentito il discorso conclusivo di Antonio Tajani. Lo ringrazia: “In Europa è una persona stimata e apprezzata” e poi si scusa per non essere presente. “Dovevo essere lì, ma sono accaduti incidenti e non ce l’ho fatta. Ma sono comunque qui a parlare con voi”.

Per Forza Italia vede un ruolo simile a quando il partito è nato. “Deve farsi sentire come nel 1994, per dare voce a quell’Italia che come allora non è rappresentata”.

Viterbo - La giornata conclusiva della Convention di Forza Italia

Si scaglia contro l’attuale governo e il precedente: “profondamente illiberali”, se la prende anche con Salvini: “Ha consentito ai 5 Stelle di fare la loro politica economica, con idee ingenue e pericolose, tutto questo in cambio d’avere, la Lega, mano libera sull’immigrazione. Con un’impostazione corretta nelle intenzioni, ma incapace di trovare soluzioni concrete”.

Viterbo - Giovanni Arena

E poi il “capolavoro” salviniano “Ha avuto il coraggio di proporre Di Maio presidente del consiglio”.

La telefonata s’interrompe ma poi riprende. Berlusconi parla per oltre 40 minuti e poi saluta tutti: “Forza Europa, Forza Viterbo e Forza Italia”.


Multimedia: Video: Convention FI, l’intervento di Berlusconi – Fotogallery: L’ultimo giorno della Convention – La Convention di Forza Italia – Forza Italia, lo stato maggiore a Viterbo

Articoli: Il maltempo tiene lontano Silvio Berlusconi da Viterbo – Boccia (Confindustria): “Cambiano i governi ma i problemi restano sempre quelli” – Mariastella Gelmini: “Tra Pd e M5s un matrimonio d’interessi per paura del voto” – Forza Italia, c’è anche Mariastella Gelmini – Stefania Craxi: “Immigrazione, rimpallarsi vite umane non serve” – Casellati: “Serve una più efficace gestione delle politiche migratorie” – “In Italia agricoltura da sempre senza un piano strategico” Tajani: “Non siamo sovranisti ma siamo patrioti” – Sondaggio Tecnè: Lega al 33%, Italia Viva al 3,6%


Condividi la notizia:
22 settembre, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR