--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Crisi in comune e Cev - Giancarlo Gabbianelli ad alzo zero contro il sindaco dimissionario e la magistratura

“Marini ha favorito l’indagine danneggiando la città”

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Giancarlo Gabbianelli

Riceviamo e pubblichiamo – Premesso che il Cev è stato creato nel 1991 e non da Gabbianelli, non c’è stato nessuno scivolone nel 2007, se non nella testa di qualche improvvido magistrato.

Le partecipate non sono state create come mezzo per creare consenso (questo è forse il pensiero e la filosofia di Marini), ma per portare migliori servizi a Viterbo (e questo si è verificato), maggiori risorse al comune (e questo si è verificato in parte: vedasi Robur con circa un milione di euro versato ogni anno al comune, cosa mai verificatasi in precedenza) e per far partecipare i cittadini alla gestione dei servizi.

Vi è agli atti del comune una lucida, disinteressata e altamente professionale disamina dello stato economico del comune di Viterbo, redatta nell’aprile del 2009 dall’agenzia internazionale di rating Ficht, in cui si può leggere che la ricapitalizzazione del Cev viene valutata per quello che è stata, cioè una insindacabile scelta di investimento a favore della comunità; che siffatta scelta non ha creato alcuno sbilancio economico alle casse dell’ente; che, infine, la situazione economico-patrimoniale del comune di Viterbo, riguardata nel periodo 2007-2008, è ottima.

Marini, e qualche suo dirigente, hanno preferito sposare la tesi del magistrato inquirente, per timore e Marini lo ha anche confessato in una intervista.

Purtroppo io non sono il calciatore Bonucci, che Marini ha assolto dalle accuse rivoltegli prima che lo facesse la giustizia sportiva; io sono colui che Marini ha sempre considerato non un amico, come millanta, ma un avversario da abbattere: l’indagine gli è servita e, ripeto, la ha favorita, danneggiando la città.

Ma non è per questo motivo, che ho votato contro il bilancio, ma per come ha ridotto la città, cosa che è sotto gli occhi di ogni viterbese.

Una Viterbo che era giudicata in tutti gli ambienti, come una città arrivata ad essere di livello europeo, fatta tornare indietro di trenta anni e non per mancanza di risorse o progetti o patrimonio, che la mia amministrazione aveva lasciato in abbondanza e che, per discontinuità o per incapacità, non si sono voluti realizzare o si sono realizzati malissimo.

Con questo ritengo conclusa ogni polemica, cui non ho risposto per circa quattro anni, ma che oggi non potevo più sottacere, per quell’amore di verità che ha sempre contraddistinto il mio operare.

Giancarlo Gabbianelli


Condividi la notizia:
9 settembre, 2012

Crisi a palazzo dei Priori 2012 ... Gli articoli

  1. Entra Luigi Maria Buzzi, esce Daniele Sabatini
  2. Ricci: "Caro Marini il campionato è finito"
  3. Contardo: "Non perderò né il sonno né l'appetito"
  4. Se c'è la Frontini, mozione di sfiducia
  5. Giulio Marini prova a volare
  6. E Marini non dà i nomi degli assessori
  7. Fuori Contardo, pressing per la Frontini
  8. Giulio Marini ritira le sue dimissioni
  9. Entro domani Marini deve decidere
  10. "Sono quello che ha preso più voti"
  11. Zucchi in giunta, Sabatini in panchina
  12. Una nuova giunta a sei e a tempo pieno
  13. “Alle prossime comunali non mi ricandido”
  14. “Un Fracassini basta e avanza”
  15. Giunta a sei e Imu leggermente più bassa
  16. Ah Giu' vai avanti tu che a noi ce vie' da ride...
  17. Fulmini e saette per l'incontro di maggioranza
  18. "Non mi è chiara la posizione di Alleanza"
  19. "Il problema della rappresentatività è una bufala"
  20. "Non abbiamo chiesto assessorati"
  21. I conti senza l'oste
  22. Tutti a casa!
  23. Marini batte un colpo...
  24. "Il sindaco chiuda pure la porta"
  25. Giulio Marini aspetta e spera
  26. La Destra: "Dopo il cieco di Sorrento, arriva il sordo di Viterbo"
  27. Alleanza per Viterbo: "Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire..."
  28. "Io aspetto, mi dicano loro cosa intendono fare..."
  29. Sindaco fischia il tutti a casa
  30. "Nessuna concessione al sindaco Marini"
  31. Cerino in mano a Marini...
  32. Ok a Marini, ma più impegno per la città
  33. Salta l'incontro con la Lega federalista
  34. "La delegazione Pdl? Una stronzata"
  35. "Marini dica a Peruzzi che è fuori dalla delegazione"
  36. Ok all'incontro con i frondisti dell'ex maggioranza...
  37. Marini pronto a candidarsi con una lista civica
  38. Gabbianelli ha preso un abbaglio...
  39. "Marini ha perso la faccia"
  40. Gabbianelli: Lascio la politica
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR