--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'assessora al Bilancio Luisa Ciambella: "Esattorie ha riscosso i tributi, ma non li ha versati" - Rescisso il contratto e nominato un legale

Comune, buco da quattro milioni

Bassano-Presepe-19-560x60

Condividi la notizia:

Luisa Ciambella

Luisa Ciambella

(g.f.) – Quattro milioni e 270mila euro di tributi riscossi, ma non versati al Comune. La prima grana con cui l’amministrazione Michelini si trova a dover fare i conti ha un nome: Esattorie.

La società che riscuote per conto di palazzo dei Priori tasse e sanzioni non avrebbe versato nelle casse comunali oltre quattro milioni.

“La concessionaria per il Comune – spiega l’assessora al Bilancio Luisa Ciambella – non li ha versati,  un problema che non riguarda solo Viterbo.

Per noi è stato un fulmine a ciel sereno, ma che abbiamo subito affrontato”. Intanto facendo decadere il contratto sottoscritto con Esattorie, che quindi non riscuoterà più i tributi per conto dell’amministrazione comunale.

“E’ venuto meno non solo per i soldi non versati – precisa Luisa Ciambella – ma anche perché in base a un articolo del contratto sottoscritto, avrebbero dovuto garantire un flusso telematico dei tributi nel loro complesso, per consentire all’ente di vedere a quanto ammontavano le entrate.

Dal 2007 però non è mai accaduto, nonostante le rimostranze da parte del dirigente.

Di fronte a questo è stato fatto decadere il contratto, perché fra l’altro ci trovavamo nella situazione di non ricevere le somme riscosse, ma a Esattorie comunque erano titolati a continuare a riscuotere”.

L’assessora Ciambella e il sindaco Michelini hanno deciso di tutelare l’ente: “Abbiamo preso le giuste cautele – continua Ciambella – l’altra sera, nel corso della prima giunta, abbiamo stabilito d’affidare la tutela dell’amministrazione a un legale, per capire le procedure e gli atti da predisporre, per tutelare non solo il Comune, ma pure i cittadini che doverosamente hanno versato i tributi”.

C’è un’assicurazione che ammonta a tre milioni e che in parte coprirebbe la mancanza, ma rimarrebbe fuori oltre un milione.

“La comunicazione – ricorda Luisa Ciambella – tra Comune ed Esattorie è stata carente in passato, ma dallo scorso dicembre hanno cominciato a capire l’entità degli importi.

E’ stato predisposto un piano di rientro in otto rate e hanno pagato le prime tre, forse per questo la precedente amministrazione si è rasserenata, ma la certezza è durata poco”.

Le tre rate versate ammontano a quasi ottocentomila euro, il che equivale a dire che l’ammanco prima del piano di rientro superava i cinque milioni di euro.

“Ereditiamo una storia che certamente non doveva finire così – osserva l’assessora – non c’interessa in questa fase andare alla ricerca di responsabilità, noi dobbiamo tutelare l’ente.

Dall’altro ieri abbiamo messo un tampone, certo è che se si fosse agito prima, sarebbe stato meglio”.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
20 giugno, 2013

Esattorie Spa ... Gli articoli

  1. "Era la società molisana a fornire al comune i dati sui tributi riscossi"
  2. “Esattorie, comune condannato a pagare un milione e mezzo”
  3. "Mancavano all'appello 4 milioni e 300mila euro di Tarsu"
  4. "Esattorie, bene la decisione della Corte dei conti, meno bene Arena..."
  5. Esattorie deve pagare un milione di euro al comune
  6. No al patteggiamento, il processo Esattorie spa va avanti per padre e figlia
  7. "Risarcimento parziale", Palazzo dei Priori dice no al patteggiamento
  8. Esattorie, il comune per ora non deve restituire tre milioni
  9. Esattorie vuole più di un milione di euro dal comune
  10. "Esattorie, presentata un'inibitoria"
  11. Processo Esattorie, la difesa torna a chiedere il patteggiamento
  12. “Esattorie, abbiamo deliberato di ricorrere”
  13. "Esattorie, saltano i tre milioni al comune"
  14. "Esattorie, non esiste alcun buco"
  15. "Dopo 4 anni, l'iter giudiziario ci sta dando ragione"
  16. Esattorie spa, a processo per peculato padre e figlia
  17. Pronta a restituire i soldi al comune per patteggiare
  18. Esattorie spa, salta l'udienza preliminare
  19. Esattorie spa, i Marcucci rischiano il processo
  20. Esattorie spa, Comune parte civile per mancato versamento tributi
  21. "Il comune ha recuperato i soldi, lo avevo detto..."
  22. Esattorie, un milione e 200mila euro al comune
  23. Esattorie nell'anno terribile della Corte dei conti
  24. Esattorie, il comune incassa tre milioni
  25. Esattorie, quattro milioni e mezzo di dubbi
  26. Esattorie, ok al decreto ingiuntivo per recuperare 3 milioni
  27. Esattorie non la racconta giusta...
  28. Esattorie spa, vertici sotto inchiesta
  29. Guardia di finanza in comune
  30. Un buco di oltre quattro milioni tutto da verificare
  31. Esattorie, incarico all'avvocato Alessandro Diddi
  32. "Michelini non ha trovato nessun buco"
  33. Fusco: "Esattorie Spa, necessario fare massima chiarezza"
    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR