Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Sindaco Arena alle prese coi malumori in maggioranza dopo il passaggio dei tre da FdI a Lega - Incontro con i vertici dei partiti

Centrodestra, è il giorno della “resa dei conti”

Condividi la notizia:

Umberto Fusco, Mauro Rotelli e Francesco Battistoni

Umberto Fusco, Mauro Rotelli e Francesco Battistoni

Giovanni Arena

Giovanni Arena

Viterbo – Centrodestra, il giorno della “resa dei conti”. O quasi.

Dopo l’uscita di tre esponenti da Fratelli d’Italia per passare alla Lega, oggi per la prima volta i vertici della maggioranza che sostiene il sindaco Arena in comune s’incontrano. Finora, solo faccia a faccia con il primo cittadino. Stavolta, tutti insieme.

Allo stesso tavolo, i tre parlamentari del centrodestra, Umberto Fusco (Lega), Mauro Rotelli (FdI) e Francesco Battistoni (FI). Con loro, anche Gianmaria Santucci (Fondazione), i responsabili dei partiti e i capigruppo. Chiamati dal sindaco Arena, per capire l’umore, le richieste e come muoversi. Non sarà facile.

Lo spostamento dell’assessore Claudio Ubertini (Urbanistica) e dei consiglieri Andrea Micci ed Elisa Cepparotti ha generato malumori nella coalizione. Una mossa per molti inaspettata. Seppure cambiando l’ordine dei componenti, per il centrodestra nel suo complesso in comune il risultato non cambia, tra un partito e l’altro, qualcosa cambia eccome. In peggio per Fratelli d’Italia.

Ed è proprio dal partito di Giorgia Meloni che arrivano richieste per riequilibrare i pesi, visto che d’un colpo il gruppo si trova senza presidenze di commissione e con un esponente in meno in giunta.

Se per le presidenze qualcosa si farà, più complicato sul fronte assessore. Per fare spazio a a FdI, qualcuno dovrebbe cedere il proprio. La giunta Arena ha già raggiunto il massimo dei componenti consentito, nove. Improbabile che sia la Lega. Ne ha tre in giunta, tra cui il vice sindaco, ma l’ultimo arrivato, Ubertini, si è portato chi numericamente è in grado di sostenerlo, politicamente i due consiglieri.

Senza contare che rivedere a pochi mesi dal voto la giunta, metterebbe il sindaco Arena in una posizione scomoda.

Una prospettiva complicata, che probabilmente nei tre partiti nessuno vuole. Possibili soluzioni sono difficili da immaginare.

Una possibile passa dall’assegnazione delle deleghe ancora in mano al primo cittadino, Ambiente e Sport, a uno dei due assessori FdI, Laura Allegrini e Marco De Carolis. Oltre a una, se non due presidenze di commissione. O altro, anche fuori da palazzo dei Priori. Per riavvicinare la rappresentanza di FdI in al voto della scorsa primavera. Non sembra facile e in effetti, non lo è.

Giuseppe Ferlicca


Articoli: Giovanni Arena prova ad aggiustare la sua maggioranza – Micci e Cepparotti fuori da due commissioni – Giovanni Arena: “Non cambierà nulla, eventualmente solo piccoli aggiustamenti” – Umberto Fusco (Lega): “Hanno scelto loro di venire e ne sono felice” – Mauro Rotelli (FdI): “Non chiederemo nulla al sindaco…” – Ubertini, Micci e Cepparotti passano alla Lega –  Ubertini, Cepparotti e Micci: “Siamo entusiasti d’aderire al progetto politico di Salvini” – Nervi tesi dentro Fratelli d’Italia – Due “fratelli e una sorella” pronti a passare alla Lega?


Condividi la notizia:
17 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR